La prima filiera italiana dell'Eucalipto Bio

Sambuco: usi, ricette e proprietà

Sambuco

Bello in Giardino: le caratteristiche del sambuco

Il sambuco è molto comune e a crescita rapida; è una specie frugale con grande adattabilità sia al terreno che alle condizioni climatiche tanto che spesso viene considerata una pianta infestante. E’ una pianta zoofila e il maggior apporto alla sua diffusione è dato dagli uccelli che ghiotti delle sue bacche contribuiscono a rilasciare i semi lontano dalla pianta d’origine.

Ad eccezione delle estreme regioni settentrionali, il sambuco vegeta in tutto il continente europeo, dalla pianura fino a circa 1400 metri di altitudine.

Buono in Cucina: come utilizzare il sambuco nelle ricette

Le bacche mature sono utilizzate in cucina per preparare marmellate e succhi, gelatine, liquori e aceti aromatizzati. I fiori sono utilizzati per preparare ciambelle oppure per la classica sambucata, una bevanda dissetante e aromatica perfetta per trovare sollievo nelle torride giornate estive.

Sempre con i fiori è possibile realizzare delle squisite frittelle di fiori di sambuco che possono essere salate o zuccherate a seconda che si voglia ottenere un originale dessert o uno stuzzichino invitante da servire come aperitivo.

Prezioso per la Salute: le proprietà benefiche del sambuco

Le proprietà officinali del sambuco sono di tipo diuretico, aromatizzante, sudorifero, lassativo o purgante ed emolliente. Agiscono sul corpo fluidificando le secrezioni bronchiali, aprendo le prime vie respiratorie, regolarizzando il processo di sudorazione, drenando i liquidi corporei e ristabilendo le naturali difese dell’organismo.  Le parti della piante che vengono coinvolte sono la corteccia, i fiori, le foglie e i frutti.

 

Immagine1

https://www.oligea.it/prodotto/alimenti-bio/tisane/tisana-biologica-allegria-di-frutti-sacchetto/

Marmellata di sambuco

Ingredienti:

  • 1 kg di bacche di sambuco
  • Il succo di un grosso limone
  • 400 grammi di zucchero

La marmellata di sambuco è una conserva originale e diversa dalle classiche marmellate.

Procedimento:

Lavate le bacche di sambuco, privatele di gambo e mettetele in una pentola premendole con un mestolo in legno. Portate a ebollizione a fuoco lento e fate bollire mescolando delicatamente.

Dopo 10 minuti dall’ebollizione, aggiungete lo zucchero e il succo di limone. Fate cuocere ancora per altri 30 minuti. Versate la marmellata calda negli appositi vasetti di vetro ben sterilizzati.

marmellata-sambuco-700x468