La prima filiera italiana dell'Eucalipto Bio

Aronia: usi, ricette e proprietà

Aronia: usi, ricette e proprietà

Le bacche di Aronia sono frutti con un elevato contenuto di vitamine, sali minerali ed antiossidanti che aiutano a proteggere e rinforzare l’organismo. Un vero tesoro prezioso per il benessere, ma anche molto buona in cucina.

Bella in Giardino: le caratteristiche dell’aronia

L’aronia è un arbusto di medie dimensioni, originario dell’America settentrionale; sviluppa numerosi fusti eretti, densamente ramificati, che raggiungono i 90-150 cm di altezza. Le foglie lanceolate sono di colore verde brillante, divengono rossastre o arancioni in autunno, prima di cadere. In primavera inoltrata produce ampi mazzi di fiori bianco-rosati, con cinque petali; in estate inoltrata ai fiori succedono piccoli frutti tondeggianti, penduli, che divengono neri a maturazione. I frutti di aronia melanocarpa sono commestibili. Questi arbusti hanno uno sviluppo denso, per evitare che perdano le foglie nelle zone più interne, é consigliabile potare alla base i fusti vecchi, ogni 3-4 anni.

Buona in Cucina: come utilizzare l’aronia nelle ricette

Queste bacche possono essere utilizzate in molti modi in cucina. Si possono consumare fresche e al naturale (ad esempio nella macedonia o nei frullati di frutta fresca) ma più frequentemente vengono lavorate per addolcirne il sapore asprigno. Utilizzatissime sono infatti per le marmellate soprattutto per offrire ai più piccoli uno spuntino sano e nutriente e per i succhi di frutta (che si ottengono dalla spremitura a freddo delle bacche a cui viene aggiunto zucchero integrale di canna o altri dolcificanti naturali).

Con le bacche di Aronia essiccate (reperibili in erboristeria) si possono realizzare ottime tisane e infusi perfetti per affrontare con il giusto vigore l’inverno.  Non solo, si prestano benissimo ad essere aggiunte a muesli, cereali o muffin per la prima colazione magari annaffiate con una tazza di latte vegetale (riso, soia, mandorla), oppure ad essere sgranocchiate al momento del break di metà mattina insieme a qualche frutta secca al naturale come mandorle o nocciole. Possono anche essere aggiunte alle insalate.

Preziosa per la Salute: le proprietà benefiche dell’aronia

L’Aronia è ricca di:

  • Antiossidanti vari come polifenoli, flavonoidi e soprattutto antociani che le danno il caratteristico colore scuro. Per questo motivo è tra i più potenti anti-age esistenti in natura, ed è entrato nelle classifiche della USDA (United States Department of Agriculture) come uno degli alimenti con le più alte proprietà antiossidanti.
  • Vitamina C
  • Vitamina K  che aiuta a gestire la coagulazione del sangue e previene la calcificazione delle arterie. Per questo motivo i frutti di Aronia abbassano il colesterolo, migliorano la pressione sanguigna, e allontanano l’aterosclerosi.
  • Acido Chinico. L’aronia purifica il tratto urinario, e si è rivelata più efficace dei mirtilli nel trattamento di infezioni che colpiscono questa parte del corpo proprio grazie al maggior contenuto di acido chinico.
  • Ferro, essenziale per il corpo umano in quanto è indispensabile per una corretta ossigenazione di tutte le cellule.
  • Fibre

L’Aronia è un efficace lassativo naturale: combatte la stitichezza e le emorroidi, ma soprattutto ripulisce il colon, contribuendo alla prevenzione del cancro al colon.

AroniaImmagine

La ricetta con l’aronia

Cioccolatini con le bacche di aronia

Con le bacche di aronia potrete anche preparare dei cioccolatini. Frullate un cucchiaio di bacche di aronia con un cucchiaio di zucchero. Sciogliete 100 gr di cioccolato a bagnomaria e aggiungete le bacche frullate con lo zucchero.
Mettete il composto negli stampini per cioccolatini e lasciateli in frigo per 10 minuti.
A questo punto versate negli stampini 40 gr di cioccolato al latte sciolto a bagnomaria e rimetteteli in frigo.tn_VIOLETTA