La prima filiera italiana dell'Eucalipto Bio

Anice Stellato: usi, ricette e proprietà

Anice

Bello in Giardino: le caratteristiche dell’anice stellato

L’Anice Stellato (Illicium verum) è una delle 40 specie di arbusti e alberi sempreverdi aromatici originari dei boschi dell’Asia sudorientale. È un albero tropicale sempreverde, alto tra i 5-10 m.

I fiori sono grandi e molto caratteristici di grande valore decorativo. La loro caratteristica è che ciascun ovario ha otto carpelli che insieme vanno a formare il frutto a forma di stella (da qui il nome di “Anice stellato”) a otto punte che a maturità si apre lasciando fuoriuscire il seme.

Le foglie, Persistenti, spesse, alterne o quasi verticillate, ovali, lucide che ricordano quelle della magnolia.

I frutti (chiamati impropriamente semi) vengono raccolti ancora verdi e fatti essiccare al sole diventando di colore bruno-rossastro.

 

Buono in Cucina: come utilizzare l’anice stellato nelle ricette

Per usarlo in cucina si può far bollire l’anice, anche solo due baccelli, ovvero due punte della stella. Una volta bollito si può pestare in un mortaio per avere una fine polvere. È ottimo da utilizzare nella preparazione del brodo, delle minestre o delle zuppe, in particolar modo bene si abbina a quella di cipolle per dare ulteriore dolcezza. Conferisce un tocco diverso ai piatti a base di patate, verdure o arrosti.  In genere non si mette mai in cottura ma si aggiunge alla fine, poco prima di servire il piatto.  Può essere un ingrediente del Garam Masala, mentre in Cina, Thailandia e Vietnam si aggiunge a carne di maiale e oca.

 

Prezioso per la Salute: le proprietà benefiche dell’anice stellato

L’anice stellato è un ottimo anti-infiammatorio e antivirale grazie all’anetolo, composto aromatico che gli conferisce il tipico sapore. Ha anche proprietà espettoranti perciò può aiutarci in caso di influenza e tosse, specialmente sotto forma di infuso.

L’olio essenziale ha proprietà antibatteriche ed è quindi un valido aiuto per prevenire l’acne, oltre a poter essere usato contro le infiammazioni delle gengive

Una tisana è un ottimo toccasana contro il mal di stomaco, aiuta la digestione e il meteorismo.

Ha un odore sgradevole per gli insetti, perciò è un’ottima soluzione per tenere a distanza le zanzare: usa qualche goccia di olio essenziale nel diffusore o puoi preparare un pot-pourri con stecche di cannella e chiodi di garofano.

Contro le tarme puoi inserire questo composto in un sacchettino di cotone e posizionarlo nei cassetti.

L’olio essenziale  è fantastico contro i pidocchi: aggiungi un paio di gocce ad uno shampoo neutro e usalo normalmente sulla testa del bambino.

Immagine1

Zuppa ai Funghi con Anice Stellato

L’anice stellato è ideale per riscaldare le giornate d’inverno. Pertanto, è usato per preparare zuppe, minestroni di verdure dell’orto e tante altre ricette vegetariane degne dei migliori ristoranti.
Ottimo anche per ricette da fare in casa, abbinabili con tantissime altre portate e da proporre ad amici e familiari, con la certezza di regalare raffinatezza e gusto.
Un’idea davvero golosa da provare è la zuppa ai funghi con anice stellato.
Realizzarla è semplicissimo e servono pochissimi ingredienti.
Per prima cosa pulite e affettate i funghi in sottili striscioline.
Nel frattempo, fate bollire in una pentola il brodo di verdure, l’aglio e l’anice stellato precedentemente tritato.
Fate sobbollire per circa 13 minuti, poi aggiungete i funghi e, con l’aiuto di un frullatore, frullate il tutto direttamente nella pentola, fino ad ottenere una morbida crema.
Insaporite con sale ed erbe aromatiche; poi decorate con qualche fettina di fungo.
Portate in tavola e servite la zuppa ben calda, accompagnata da crostini croccanti.
zuppa-di-funghi-all-anice-stellato