La prima filiera italiana dell'Eucalipto Bio

Alimenti nutraceutici: cosa sono e perché fanno bene

Alimenti nutraceutici: cosa sono e perché fanno bene. Un alimento si dice nutraceutico quando ha una funzione benefica sulla salute. Il termine nasce infatti dall’unione delle parole nutrizione e farmaceutica e si basa sull’azione dei principi nutritivi all’interno degli alimenti che hanno effetti positivi sul benessere della persona, fino ad essere definiti “pharma food”, ovvero cibo farmaceutico.

Gli alimenti nutraceutici possono fare la differenza nella nostra quotidianità perché, oltre alle proprietà nutritive, sono in grado di “influenzare” alcuni processi fisiologici dell’organismo, ognuno con le caratteristiche proprie delle sostanze di cui sono composti. Ecco perché spesso i nutrizionisti parlano di dieta nutraceutica.

I prodotti nutraceutici sono disciplinati da regolamenti europei in cui vengono definite le frasi utilizzabili in etichetta e le quantità minime  da utilizzare all’interno dei prodotti, i quali si possono trovare anche in farmacia.

Quando un alimento è funzionale

Si parla di alimenti funzionali, dal nome creato negli anni ’80 in Giappone, quando contengono principi attivi di origine naturale che hanno la funzione di apportare benefici all’organismo, assunti nelle porzioni previste da una normale dieta. Ecco quindi che è corretto affermare che i prodotti nutraceutici derivano dagli alimenti funzionali.

Le proprietà nutraceutiche e curative del Miele e dell’Eucalipto

Alimenti nutraceutici: cosa sono e perché fanno bene

Uno degli alimenti considerati nutraceutici è il miele, che deve le sue proprietà lenitive alla ricchezza di polifenoli. Chiaramente, questi variano in base alla varietà floreale da cui deriva.

Se si uniscono le proprietà nutraceutiche del miele biologico millefiori, creato presso la tenuta San Rossore di Pisa, a quelle del nostro olio essenziale di eucalipto bio, coltivato a filiera corta nei territori toscani tra Lucca e Pisa, si crea un preparato alimentare “2 in 1” con le dosi perfette per un benessere doppio. Infatti le proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e decongestionanti del miele biologico si fondono con quelle balsamiche, espettoranti e antisettiche dell’olio essenziale di eucalipto, creando “L’Oro di Euka“, un prodotto funzionale e nutraceutico ottimo per contrastare le malattie da raffreddamento.

Queste proprietà si ritrovano anche nel Miele di Eucalipto, un miele monoflora prodotto dalle nostre coltivazioni di eucalipto biologico in Toscana, di colore ambrato e consistenza densa e compatta, con un sapore balsamico e non eccessivamente dolce. Consigliato anche per i bambini, il Miele di Eucalipto, oltre ad essere piacevole al gusto sia da solo sia disciolto in bevande tiepide, è un alimento nutraceutico, lenitivo, emolliente e idratante per le pareti della gola, ma anche ricco di antiossidanti utili per combattere i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento cellulare.

Le caramelle biologiche artigianali

Alimenti nutraceutici: cosa sono e perché fanno bene

Le proprietà nutraceutiche e funzionali degli alimenti le ritroviamo anche nelle caramelle biologiche artigianali, fatte negli antichi paioli di rame come una volta, proprio per mantenere una lavorazione manuale degli artigiani, con ingredienti 100% naturali e biologici di prima qualità. Ogni caramella ha le sue caratteristiche: le Eukamella racchiudono tutte le proprietà dell’eucalipto, balsamico, rigenerante e digestivo. La Gentile con olio essenziale, la Ruvida, con un sapore più deciso, oltre all’olio essenziale contiene anche polvere di foglie di eucalipto.

L’eucalipto viene poi unito con la propoli nelle caramelle L’Integrale, dove il mix tra olio essenziale di eucalipto, foglie in polvere e propoli, tutti prodotti biologici toscani, crea un forte effetto antibatterico e lenitivo. Mentre nelle caramelle L’Essenziale è il miele a unirsi all’olio essenziale di eucalipto per un effetto più dolce, perfetto anche per i più piccoli.

Le proprietà benefiche e nutraceutiche si trovano anche nelle caramelle Miele e Propoli, antibatteriche e lenitive, le Miele e Sesamo, ricostituenti e antiossidanti, e le caramelle con Orzo, rimineralizzanti ed energizzanti.

La birra e le sue proprietà nutraceutiche

Alimenti nutraceutici: cosa sono e perché fanno bene

Associamo spesso la birra a un momento di piacere, una bevanda da assaporare, ma sottovalutiamo spesso il valore nutraceutico e funzionali di questo alimento e quindi le sue proprietà benefiche. Oltre a contenere vitamine, proteine, minerali e polifenoli antiossidanti, la birra, si sa, contiene il luppolo, che è una pianta con rinomate proprietà sedative, calmanti, digestive, antisettiche, diuretiche e depurative.

Inoltre, secondo lo studio fatto dai ricercatori giapponesi della Sapporo Medical University, la sostanza “umulone” contenuta nel luppolo ha un’azione antinfiammatoria delle vie respiratorie e quindi utile per le malattie da raffreddamento.

Nella birra Euka, tali proprietà si uniscono a quelle dell’Eucalipto che la rendono una bevanda funzionale, dall’alto contenuto di principi attivi rigeneranti, balsamici e digestivi.

Una birra aromatica stile blond ale, non filtrata e non pastorizzata, da degustare ad esempio abbinata a formaggi, pesce e carne.

 

Tutti i nostri alimenti biologici sono italiani, realizzati abbracciando la filosofia della green economy, dell’economia circolare e della sostenibilità sociale e ambientale, per la difesa del pianeta e delle generazioni future.